Bronzo per Giulia Navazzotti - otto qualificati per Ravenna

Si è disputata nel fine settimana la prima prova regionale di qualificazione alla prova Nazionale assoluti di Ravenna.

Il Club Scherma Casale ha ottenuto un buon successo qualificando ben otto atleti.

Nella prova femminile miglior risultato di giornata ottenuto da Giulia Navazzotti con la conquista della medaglia di bronzo. Dopo un percorso netto nel girone eliminatorio con tutte vittorie, saltata la prima diretta, Giulia superava nell'ordine la vercellese Tagliabò (15/5), la torinese Reviglio (15/9) e l'altra vercellese Giorgione (15/12). La sua corsa si concludeva in semifinale contro Bombieri della Pro Vercelli in un assalto condizionato da un negativo inizio che costringeva la nostra atleta ad un affannoso e impegnativo recupero, purtroppo non coronato interamente (11/15).

Altra qualificazione ottenuta per Letizia Vivino protagonista di un eccellente gara conclusa al 14° posto finale, posizione che le permetterà di partecipare per la prima volta ad una prova della massima categoria.

In gara anche Cecilia Allara, Laura Buzzi, Cristina Capirone e Beatrice Banfo protagoniste di una gara con alti e bassi che non ha consentito soprattutto alle prime due la conquista dell'agognato pass.

In campo maschile miglior risultato per Dario Bocca e Luca Morando, classificati rispettivamente quinto e ottavo; qualificazione ottenuta anche da Simone Baroglio (decimo finale), Giovanni Battista Buzzi, Mauro Scarsi e Marco Fenoglio (rispettivamente 31°, 32° e 35°).

Qualificazione sfiorata per Davide Fontana, Carlo Pezzana, Michele Tedeschi, Pietro Restivo, Pietro Vignola e Giorgio Bertolotti sconfitti nell'assalto che valeva l'accesso a Ravenna.

Buona gara anche per Andrea Di Florio ed Edoardo Roviglione, autori comunque di una positiva prova ed arresisi al turno precedente.

Posizioni di rincalzo per Vittorio Cavazzana, Stefano Ordazzo ed Alessandro Cane da rivedere alla prossima prova.

Cantalupa, 27-28 Settembre