Trasferte nazionali e internazionali per il Club Scherma

Nello scorso week end spadisti impegnati su diversi fronti.

A Ravenna nella prima prova nazionale under 14 categoria Ragazzi sono scesi in pedana Lorenzo Balzola e Andrea Magni. Dopo un discreto girone concluso con tre vittorie e tre sconfitte da Lorenzo e due vittorie e tre sconfitte da Andrea , saltata la prima diretta incrociavano le lame per l'accesso al tabellone dei 64. Qui Lorenzo superava il massese Mensi per 15-14 ma nel turno successivo, valevole per l'accesso ai 32 veniva sconfitto dall'acese Lombardo. Per il compagno Andrea purtroppo sconfitta alla prima diretta disputata contro il laziale Ciucci.

In considerazione dell'elevato numero di partecipanti (156) la prova dei due ragazzi è da considerarsi positiva.

Nella due giorni di Montecarlo, al consueto appuntamento con il torneo Internazionale in campo maschile il club scherma schierava Andrea Baroglio e il cadetto Mauro Scarsi.

Brillante la prestazione di Andrea volato fino ai quarti di finale dove doveva cedere il passo al pistoiese Gori dopo un assalto molto combattuto e conclusosi alla priorità per 15-14 a favore del toscano. Andrea terminava la sua prova al 5^ posto. In considerazione dell'alto livello della competizione e della giovane età del nostro atleta, molto buona la prestazione di Mauro Scarsi che disputava un eccellente girone proseguendo il suo cammino fino alla soglia dei 32 dove doveva cedere il passo ad un più esperto atleta francese dopo un assalto perso per una sola stoccata allo scadere del tempo.

In campo femminile unica atleta casalese presente Giulia Navazzotti. La gara valevole quale prova di qualificazione nazionale per le atlete francesi presentava un coefficiente di difficoltà molto elevato. Nel doppio turno di girone Giulia ottava cinque vittorie e sei sconfitte, risultato che la collocava circa a metà classifica. Superata la prima diretta si arrendeva ad un'atleta svizzera alla soglia del tabellone dei 32.

Infine Simone Baroglio partecipava al 19^ trofeo Pellegrino nella splendida cornice dell'antico palazzo del Giardino di Milano. Buona la prestazione del nostro rappresentante che dopo un positivo girone otteneva tre vittorie nelle eliminazioni dirette fino a cedere per l'ingresso agli 8 al rappresentante del Piccolo Teatro di Milano per 15-11.