Michele Tedeschi si qualifica per la Finale Nazionale Cadetti

Si è svolta a Terni, nel fine settimana, la seconda prova nazionale categoria "cadetti".

Nel capoluogo umbro le prime a scendere in pedana sono state le ragazze. Giulia Navazzotti e Letizia Vivino, nella fase a gironi, hanno ottenuto quattro vittorie e due sconfitte superando poi di slancio la prima diretta, con facili vittorie, Giulia con la ternana Cerri per 15/7 e Letizia con la spezzina Lodoli per 15/5. La seconda diretta vedeva Navazzotti vincere contro la piacentina Rossano per 15/10 mentre Vivino si faceva superare dalla romana Fasciola per 14/15.

Inaspettato stop al terzo turno per Giulia Navazzotti opposta alla non irresistibile Zen di Castelfranco Veneto, ancora per una sola stoccata.

Nelle due atlete del Club Scherma Casale era sicuramente maggiore l'amarezza e il rammarico per la sconfitta giunta nuovamente per 14/15 che la soddisfazione per aver comunque ottenuto la qualificazione alla seconda prova nazionale "giovani".

Grosso exploit domenica in campo maschile per Michele Tedeschi autore di una prova maiuscola che, grazie al quindicesimo posto finale, gli consente di qualificarsi direttamente alla finale di categoria in programma a Treviso nel prossimo maggio, oltre ad ottenere unitamente ai compagni Davide Fontana, Edoardo Roviglione e Mauro Scarsi il pass per la prova "giovani" di Ariccia.

Nella fase eliminatoria a gironi, cinque vittorie e una sconfitta per Tedeschi, Fontana e Roviglione; quattro vittorie e due sconfitte per Scarsi; tre vittorie e tre sconfitte per Pietro Vignola e Carlo Pezzana; per questi ultimi fatale la prima diretta rispettivamente contro il ragusano Frasca e il riminese Bagnoli. Per Edoardo Roviglione e Mauro Scarsi, dopo le vittorie, nella prima diretta, contro il fiorentino Giampieri e il forlivese Casotti, la gara terminava, al turno successivo, ad opera rispettivamente del bergamasco Fumagalli e dell'altro forlivese Paolini.

Davide Fontana proseguiva invece, dopo le vittorie contro il torinese Crisanti e l'ostico vercellese Pelizzaro, fino ai "32" dove trovava disco rosso subendo la sconfitta dal torinese De Mola.

Per Michele Tedeschi dopo le prime due dirette vinte contro l'eporediese Scapino e il laziale Demichelis altri successi contro l'acese Cavallaio per 15/10 e il vercellese Gabutti per 15/12. Nell'assalto per l'accesso ai primi otto stop per mano del catanese Buzachino già nel giro della nazionale cadetti.

Terni, 10-11 gennaio